Calendario Attività Parrocchiali
Visite guidate alla chiesa
La Facciata restaurata
L'Organo restaurato
Il Gruppo Campanario
Ricerche genealogiche e Certificati



IV DOMENICA DI PASQUA

Io sono il buon pastore (Gv 10,14)           

Adorazione dei Pastori (particolare) - Lorenzo Lotto (1480-1557) - Pinacoteca Tosio Martinengo (Brescia).  

La liturgia odierna presenta Gesù come “buon pastore” che spontaneamente offre la sua vita per le pecore, a differenza di tutti gli altri, semplici “mercenari” che badano a sé (vangelo). Per questo “non vi è, sotto il cielo, altro nome dato agli uomini, nel quale è stabilito che noi siamo salvati” (1a lettura). Grazie a lui, già fin d’ora siamo figli di Dio, anche se la realtà apparirà tale nel giorno dell’incontro definitivo col Signore (2a lettura). L’evangelista Giovanni mette al centro di questa immagine il dono della vita. Gesù, diversamente da quanti pretendono chiamarsi guide, ha come fondamentale obiettivo non la salvezza della propria vita, ma quella degli altri: per la loro redenzione impegna tutto se stesso. Pone così il criterio per distinguere i veri dai falsi pastori: la disponibilità agli altri. Il pastore buono assume liberamente il suo destino, non condizionato da mode o entusiasmi momentanei. La sua attività non si limita ai vicini o alle persone gradite: vuole raggiungere tutti. Noi siamo chiamati, per grazia, a diventare partecipi della realtà di Gesù, buon Pastore. Lo saremo nella misura in cui anche la nostra vita diventa “sacrificata”, “offerta”, “data”. Cerchiamo nella settimana, che oggi inizia, di essere dono per chi incontriamo. Santa Madre Teresa di Calcutta ci ricordava che tutto il nostro essere cristiani si riassume in cinque paroline: Lo-avete-fatto-a-me. Essere dono perché l’altro è una presenza di Gesù e quello che io, consapevolmente o meno, faccio al prossimo, Gesù lo ritiene fatto a sé.   


OFFERTE PER I LAVORI DI RESTAURO DEL CENTRO PARROCCHIALE

Vuoi contribuire ai lavori di restauro del centro parrocchiale? Di seguito riportiamo le coordinate bancarie per chi volesse contribuire direttamente al fondo per i lavori di restauro del centro parrocchiale.

Intestatario: PARROCCHIA S. MICHELE ARCANGELO
IBAN: IT82X0859063110000010333330

Causale: CENTRO PARROCCHIALE




Parrocchia di Montegaldella - Via Roma, 2 - 36047 Montegaldella (Vicenza)- telefono 0444 737625 - fax 0444 737625 - email info@parrocchiamontegaldella.it
Copyright Parrocchia Montegaldella 2018